Rete Solidale YouAid ONLUS

C.F. 94023870069

​​Chiamaci:

+39 348 8871790

Trovaci: 

Via Brigata Tortona 29,

15057 Tortona AL

UN GIOCO DI PARTECIPAZIONE

Il progetto della scuola

Si può costruire una scuola in Africa con fantasia, passione e condivisione?

Noi siamo convinti di sì, e vogliamo aiutare le mamme del villaggio di Mboko a realizzare una scuola per i loro figli.

Non sarà solo una scuola, ma un esempio importante di collaborazione, aiuto reciproco e solidarietà. Sarà un piccolo esempio che dimostrerà che davvero, lavorando insieme e condividendo le proprie capacità e le proprie passioni, è possibile cambiare il mondo un pezzo alla volta. 

Il team di YouAid è composto esclusivamente da volontari e i fondi raccolti sono investiti al 100% nelle spese vive del progetto, senza sprechi. Saremo presenti sul posto a lavorare con le mani fianco a fianco con gli abitanti. 

Abbiamo bisogno del vostro supporto. Costruiamo insieme un buon esempio! 

 

Due 

Partecipando alla campagna di raccolta fondi finanzierai direttamente i lavori nel villaggio di Mboko per l'acquisto dei materiali.

Il 100% dei fondi raccolti saranno destinati al progetto!

Organizza un evento di raccolta fondi con le tue capacità e facendo rete con i tuoi amici! Inventa eventi nuovi e originali per diventare parte di questo progetto. 

Racconta questo progetto e condividilo con tutti i tuoi contatti che pensi possano essere interessati. Investire un po' di tempo è un contributo importantissimo.

 

LA RACCOLTA PER IL MATERIALE SCOLASTICO

Dopo la raccolta fondi per i muri della scuola, ora anche la raccolta per il tetto è stata conclusa! Un altro risultato incredibile. Con un anno di anticipo, siamo ormai ad un passo dalla realizzazione del nostro obiettivo. 

Grazie al nostro gioco di partecipazione e alla buona volontà di centinaia di partecipanti in tutta Italia, stiamo riuscendo a donare una scuola ai bambini di Mboko!

Ora non resta che una cosa da fare: ripartire! 

Il 16 Novembre saremo di nuovo in Sud Kivu e andremo a completare la struttura.

La strada è ancora lunga, e oltre alla struttura scolastica sarà necessario ultimare gli interni e acquistare il materiale scolastico. 

L'obiettivo è di mandare i bambini a scuola a Gennaio. 

 

UPDATE DELLE PRECEDENTI CAMPAGNE